CURRICULUM

Mobirise

ITALIANO     ENGLISH

Nato a Cittadella (PD) nel 1983, si è diplomato in Organo e Composizione Organistica, Clavicembalo e Didattica della Musica presso il Conservatorio 'Agostino Steffani' di Castelfranco Veneto (TV). Ha conseguito la laurea in Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo e la laurea magistrale, col massimo dei voti e la lode, in Musicologia e Beni musicali presso l’Università di Padova. Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Musicologia presso il medesimo ateneo con un progetto dedicato a Il mondo alla roversa o sia Le donne che comandano di Carlo Goldoni e Baldassarre Galuppi.

Svolge attività concertistica sia come solista sia in formazioni corali, orchestrali e da camera, in Italia e all’estero. È direttore artistico e continuista dell’
Ensemble Seconda Prattica, gruppo strumentale col quale si dedica all’approfondimento del repertorio del periodo barocco su strumenti originali. Studioso di Agostino Steffani, del compositore castellano ha curato l’edizione critica dell’unico scritto teorico, Quanta certezza abbia da’ suoi principii la musica, e della Psalmodia vespertina, entrambe pubblicate per Diastema; della Psalmodia ha anche diretto la prima registrazione integrale guidando il gruppo vocale L’Artifizio Armonico e l’Ensemble Seconda Prattica. Inoltre di Steffani ha pubblicato per Armelin Musica (Padova) l’edizione critica della raccolta di mottetti Sacer Ianus quadrifrons. Sempre per i tipi di Diastema ha curato l’edizione critica e commentata de Il teatro alla moda di Benedetto Marcello. 

Già co-direttore de I Cantori di Marostica dal gennaio 2015, ne assume la completa direzione a partire dal settembre 2018, succedendo al fondatore Albano Berton. Fa parte della Commissione per l’Arte Organaria della Diocesi di Vicenza ed è organista titolare dello storico strumento G. B. Zordan (1882) della Chiesa di Sant’Antonio Abate in Marostica. È docente di Musica presso l'Istituto Comprensivo 'A. G. Roncalli' di Rosà (VI).
       

ATTIVITÀ SCIENTIFICA

Pubblicazioni
- Benedetto Marcello, Il teatro alla moda, Treviso, Diastema 2015, edizione critica e commentata a cura di Michele Geremia e Marco Bizzarini.
- Agostino Steffani, Quanta certezza abbia da' suoi principii la musica ed in qual pregio fosse perciò presso gli antichi, Treviso, Diastema, 2011, edizione critica e commentata a cura di Michele Geremia. 
- Agostino Steffani, Psalmodia vespertina volans octo plenis vocibus concinenda, Treviso, Diastema, 2011, prima registrazione integrale, Gruppo vocale L'Artifizio Armonico, Ensemble Seconda Prattica, Michele Geremia: direttore.
- Agostino Steffani, Sacer Ianus quadrifrons, 12 mottetti a 1/3 voci e b.c., Padova, Armelin Musica, 2011, edizione critica a cura di Michele Geremia.
- Agostino Steffani, cittadino europeo tra Barocco ed Età dei Lumi, in 40° festival della Valle d'Itria, Martina Franca, 2014, pp. 76-77.

Convegni
- XXI Convegno annuale della SIdM, Verona, 17-19 ottobre 2014; relazione presentata: "Dedicato a sua eccellenza il principe don Carlo Albani". Una probabile rappresentazione romana del "Mondo alla roversa" di Goldoni-Galuppi
- XVII Colloquio di Musicologia del «Saggiatore Musicale», Bologna, 22-24 novembre 2013; relazione presentata: "Il mondo alla roversa o sia Le donne che comandano" di Baldassarre Galuppi: edizione critica
- Arte in viaggio, convegno della Scuola di Dottorato in Storia e critica dei beni artistici, musicali e dello spettacolo, Padova, 5-6 giugno 2013; relazione presentata: Impressioni sull'opera. Il teatro musicale italiano nei resoconti di viaggio della seconda metà del Settecento: Charles Burney e Leandro Fernandez de Moratin
- La città e le arti, convegno della Scuola di Dottorato in Storia e critica dei beni artistici, musicali e dello spettacolo, Padova, 11-12 giugno 2012; relazione presentata: Un «carnovale» al teatro Obizzi: Goldoni e Galuppi a Padova.

Conferenze
- Agostino Steffani, storia di un compositore, di un diplomatico, di un vescovo, Castelfranco Veneto, Museo Casa Giorgione, 15 febbraio 2013.

Progetti di ricerca
- "Il mondo alla roversa o sia Le donne che comandano" di Goldoni-Galuppi: edizione critica; Università degli Studi di Padova, Scuola di Dottorato in Storia e critica dei beni artistici, musicali e dello spettacolo, XXVII ciclo (2012-2014), tutor, prof. Sergio Durante.
- Partecipazione al progetto di ricerca "Edizione critica di partiture su testo goldoniano: "Il conte caramella", 1751 (Galuppi); "Le pescatrici", 1752 (Bertoni); "Le virtuose ridicole", 1752 (Galuppi); PRIN 2009, Università degli Studi di Padova, responsabile scientifico: prof.ssa Anna Laura Bellina.

© Copyright 2020 Michele Geremia - Tutti i diritti riservati